Il coraggio della bellezza!

Ad esattamente 210 anni dalla fondazione del Teatro – risalente al 1809 – ad opera di otto illustri cittadini sarzanesi, chiamati appunto gli Impavidi, continua il nuovo corso di uno dei teatri più belli della Liguria – e non solo – con una stagionedal titolo “Il coraggio della bellezza” con l’intenzione di rinnovare quel legame ideale con lo spirito dei fondatori, con la loro audacia e la loro generosità.

La stessa scommessa sulla città ci motiva oggi: lo stesso “coraggio” deve esserci d’esempio per ribadire quanto sia ancora necessaria la bellezza, l’arte e la cultura per animare e arricchire veramente la vita di una comunità. In un’epoca contraddistinta da solitudini, da paure nei confronti del futuro, delle diversità, delle relazioni con il prossimo, crediamo che l’unico antidoto sia proprio il “coraggio”. Il Teatro, nel suo essere – citando Leo De Berardinis – “arte primordiale di conoscenza collettiva…che contamina attori e spettatori per sperimentare in un tempo compresso ed extraquotidiano, la vita”, non può che essere centrale per la rigenerazione di una coscienza e conoscenza collettiva. Il coraggio è anche e soprattutto quello di continuare a investire in cultura e bellezza, anche in un territorio di provincia.

Partner istituzionali
Partner di progetto
Main sponsor
Sostenitori “I nuovi Impavidi”

Anna Maria Aluisini, Sabina Ambrogetti, Nicola Bernardini, Alessio Bini, Giorgio Borrini, Lucia Boschi, Annalisa Botto, Gian Carlo Calzetta, Franco Cerri, Circolo Culturale Pertini, Giovanni Lorenzo Forcieri, Maurizio Grassi, Alessandro Grasso Peroni, Paolo Grasso Peroni, Fiammetta Gemmi, Fabio Lombardi, Don Franco Martini, Marilena Mascadri, Paolo Mione, Gloria Musetti, Alessandro Picci, Alessandro Pontremoli, Cristina Ponzanelli, Alessandro Ravecca, Famiglia Ronchi e Casale, Giacomo Segnani, Barbara Steri, Luigi Vergassola.

Torna su
X